Al giorno d'oggi non c'è alcuna necessità di conoscere qualcosa per poterne parlare.
Così scrivevo anni fa, dando vita a un progetto web sotto la firma collettiva CANCELLOARTE.
Smembratasi l'unione di menti che vi si riconoscevano, resto l'unico titolare del nome.
Ho deciso quindi di fare del dominio una vetrina privata, uno scrigno di idee passate, presenti e future (a uso personale).